Benitez: Napoli deve restare unito, stagione ancora lunga. Roma forte, ma vogliamo finale Coppa Italia

Napoli, 4 feb. (LaPresse) - "Dobbiamo essere uniti, lavorare ancora di più e ripetere le cose buone che abbiamo fatto vedere durante l'anno". Così Rafa Benitez nel corso della conferenza stampa alla vigilia del match di Coppa Italia contro la Roma. Il pensiero è però ancora al ko pesante contro l'Atalanta e alle pesanti critiche piovute sulla sua gestione del turnover. "Dobbiamo gestire la rosa - spiega il tecnico iberico - se vogliamo essere pronti per tutta la stagione dobbiamo gestire l'impegno dei giocatori". Un Napoli che però è staccatissimo dalla Juve ed è inevitabile un paragone impietoso con il campionato scorso, quando i ragazzi di Mazzarri a questo punto erano ancora in lotta con i bianconeri per il titolo. "Il Presidente è una persona intelligente, sa dove siamo e dove vogliamo arrivare", la replica di Benitez. Sugli ultimi risultati deludenti, soprattutto contro squadre sulla carta inferiori, Benitez dichiara: "La reazione della squadra c'è, a Bologna avevamo ribaltato e a Bergamo sull'1-0 Mertens ha avuto un'occasione per pareggiare subito", amr

"Sono dispiaciuto perché con l'Atalanta nel primo tempo avevamo la partita sotto controllo", ribadisce il tecnico spagnolo del Napoli commentando la sconfitta di Bergamo. Poi l'attenzione si sposta sulla semifinale di domani contro la Roma e Benitez avverte: "La Roma ha un ottimo allenatore e una rosa di qualità, va bene perché è brava a gestire una stagione con una partita a settimana. La Roma palleggia bene ed è forte in difesa con giocatori d'esperienza". Contro i giallorossi spazio ai così detti 'titolarissimi' di mazzarriana memoria, a partire da Hamsik e Higuain. "Hamsik ha la qualità tecnica e la condizione fisica per essere importante, lo vedo con questa voglia", annuncia Benitez. Il tecnico del Napoli invita l'ambiente tutto a serrare le fila e rilancia le ambizioni di squadra e società: "Qualificarsi per la Champions è la cosa più importante ma siamo in semifinale di Coppa e vogliamo vincere per conquistare la finale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata