Benitez: Napoli al 75%, ma inizio di stagione fantastico

Napoli, 14 nov. (LaPresse) - "Fino a questo momento devo dire che il mio è un bilancio molto positivo. Possiamo dire che è stato un inizio fantastico. Il Napoli gioca la Champions League ed ha fatto un inizio di stagione strepitosa". Così Rafa Benitez, allenatore del Napoli, in una lunga intervista concessa a Radio Kiss Kiss Napoli. "Chiaramente non è facile vincerle tutte - prosegue il tecnico spagnolo - la Roma ha fatto un cammino spettacolare come noi, la Juve ha fatto molto bene e noi eravamo lì con loro fino alla sconfitta contro i bianconeri. Abbiamo visto che contro una squadra così forte e difficile da affrontare siamo stati penalizzati soprattutto da alcuni episodi. Ma nonostante questo abbiamo analizzato tutto quello che non abbiamo fatto bene e credo che adesso dobbiamo guardare avanti e pensare che la strada è quella giusta e che si deve continuare a lavorare così". Per Benitez il Napoli è ancora "al 75%, qualcuno si arrabbia quando lo dico ma è la pura verità. Per me la squadra può ancora migliorare".

Quindi Benitez torna sulla partita contro la Juve, in cui forse è mancato l'approccio giusto alla partita. Noi siamo la squadra che ha fatto più reti nei primi quindici minuti - replica - questo significa che l'atteggiamento e la concentrazione della squadra sono forti e buoni, ma in qualche partita chiaramente si può migliorare e noi dobbiamo farlo. Al 100% conosciamo gli errori che abbiamo commesso e dobbiamo analizzarli per trovare la soluzione". "Oggi e dopo l'allenamento dico che non è facile perché abbiamo pochi giocatori che hanno giocato queste partite con noi - spiega ancora Benitez - ma ancora lavoriamo sulla fase difensiva e sull'attacco e dopo quando gli altri giocatori torneranno dopo gli impegni con le rispettive nazionali torneremo a lavorare con le stesse idee".

Capitolo Champions League, per il Napoli la qualificazione agli ottavi passerà quasi certamente per partita di Dortmund. "Cercheremo di chiudere la pratica qualificazione in Germania - annuncia Benitez - l'esperienza dice questo. Dopo potremmo concentrarci sulle altre partite, ma se mi avessero detto dopo i sorteggi che pareggiando a Dortmund ci saremmo qualificati credo che tutti avrebbero messo la firma. Ma sarà difficilissimo, il Borussia è una squadra fortissima". Infine sugli investimenti promessi dal presidente De Laurentiis a gennaio, Benitez conclude: "Credo che de Laurentiis sia sempre disponibile per aiutare. Noi sappiamo che lavoriamo ogni settimana guardando il mercato, ma sappiamo anche che a gennaio non c'è un mercato facile. Noi guardiamo le opportunità, il presidente vuole dire che siamo preparati se troviamo il giocatore giusto per la squadra e per la rosa. Riccardo Bigon ed il suo staff ed il mio staff lavoriamo per trovare questo giocatore e dopo il presidente dice: se dobbiamo fare uno sforzo lo facciamo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata