Benitez: 5 mesi positivi, ma Napoli può fare ancora meglio. Mi aspetto regalo dal mercato

Napoli, 20 dic. (LaPresse) - "Sono stati 5 mesi molto positivi, potevano essere meglio e sono sicuro che il prossimo anno lo sarà". Lo ha detto Rafa Benitez nel corso della conferenza stampa alla vigilia del match di campionato contro il Cagliari. "Stiamo parlando di un percorso e non di una partita, se vinciamo sarà meglio per noi", aggiunte. Poi Benitez parla del mercato di gennaio, anche se non si sbilancia troppo: Tutti gli allenatori si aspettano regali dal mercatro, abbiamo laovrato tanto per essere pronti. Non è un mercato facile, non è facile trovare giocatori migliori di questa rosa. Vediamo se arriva qualcuno, se no lavoreremo di più". "Cerchiamo giocatori di qualità, dare qualcosa in più alla squadra", ribadisce il tecnico azzurro.

Un Benitez consapevole su quali sono le cose su cui il Napoli deve migliorare: "Sicuramente la fase difensiva, abbiamo lavorato in settimana e siamo fiduciosi per la prossima partita". Per il tecnico del Napoli non è detto che si vince solo con una difesa di ferro. "Si può vincere anche subendo più gol, ma l'equilbirio è la chiave. Non subire gol importanti, bisogna trovare equilibrio con la squadra che lavora. Ma non si può cambiare tutto, abbiamo fatto bene all'inizio poi abbiamo avuto qualche problema. Ora vogliamo arrivare a fine campionato con meno reti subite, tenendo alto il livello dell'attacco".

Poi si parla della sfida contro il Cagliari. "E' una partita speciale, difficile anche perchè è l'ultima prima di Natale. Loro hanno fatto molto bene, noi abbiamo fatto un buon allenamento e siamo preparati. Poi vediamo durante la partita come andrà. Noi vogliamo giocare bene la palla e adattarci anche all'avversario. Se i ragazzi capiscono questo è un passo avanti importante". Infine Benitez fa il suo personale bilancio sul calcio italiano. "Oggi in Italia si palleggia di più, si guarda non solo a non subire gol ma anche alla porta avversaria. Ogni settimana si vedono partite con tanti gol e questo è positivo per lo spettacolo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata