Belinelli e Hornets ko a Miami, Clippers battono Oklahoma

Torino, 31 gen. (LaPresse) - Nella notte Nba Marco Belinelli e i suoi Hornets si arrendono allo strapotere di Miami. New Orleans regge solo un tempo, poi è costretta ad inchinarsi 109-95 sul parquet degli Heat. Il bottino dell'azzurro, in campo 19 minuti, è di appena cinque punti. Ben altra musica nelle file di Miami dove svettano LeBron James e Dwyane Wade, autori di 22 punti ciascuno. Per gli Heat, che chiudono con sei giocatori in doppia cifra, ottava vittoria nelle ultime nove partite. Nelle file degli Hornets i migliori realizzatori sono Jarrett Jack e Carl Landry con 14 punti ciascuno. Chris Paul trascina con i suoi 26 punti (con 14 assist) i Los Angeles Clippers alla terza vittoria consecutiva: Oklahoma battuta 112-100. E' di 22 invece il bottino di Blake Griffin autore di una schiacciata 'mostruosa'. Ai Thunder non sono sufficienti i 36 punti di Kevin Durant e i 31 di Russell Westbroock.

Bene Chicago che passa a Washington 98-88. Protagonista nelle file dei Bulls Derrick Rose, autore di 35 punti, cui si aggiungono i 18 di Carlos Boozer. Per i Wizards si segnalano i 20 di Josh Wall. Successo esterno anche per Dallas che espugna agevolmente il campo dei Phoenix Suns, privi di Steve Nash infortunato alla coscia, 122-99. Svettano tra i Mavericks i 25 punti di Delonte West e i 21 di Vince Carter. Tra le file dei campioni in carica, in evidenza i 20 di Shawn Marion cui si aggiungono i 10 di Dirk Nowitzki. Quarta sconfitta consecutiva per Memphis, ko in casa 109-95 contro San Antonio. Miglior realizzatore degli Spurs è Matt Bonner con 15 punti, cui si aggiungono i 14 di Tim Duncan. Per i Grizzlies si segnalano i 17 di Mayo.

Philadelphia supera Orlando 74-69 ed incassa il terzo successo di fila: nelle file dei 76ers, bene Andre Iguodala che chiude a 14 punti. Ai Magic non bastano invece i 17 punti con 11 rimbalzi di Dwight Howard per evitare il quarto ko consecutivo. Colpo esterno anche per Minnesota, corsaro sul parquet di Houston per 120-108. Sugli scudi Michael Beasley, autore di 32 punti, cui si aggiungono i 29 di Kevin Love e i 18 con 11 assist di Ricky Rubio. Ai Rockets non sono sufficienti i 29 punti di Kevin Martin, tornato in campo dopo due partite fuori per infortunio. Vittorie interne per Milwaukee, 103-82 con Detroit, e per gli Utah Jazz che regolano 93-89 Portland.

Questi i risultati delle partite giocate nella notte Nba: Philadelphia-Orlando 74-69, Washington-Chicago 88-98, Miami-New Orleans 109-95, Houston-Minnesota 108-120, Memphis-San Antonio 73-83, Milwaukee-Detroit 103-82, Phoenix-Dallas 99-122, Utah-Portland 93-89, Los Angeles Clippers-Oklahoma 112-100.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata