Behrami: Napoli pronto per la sfida contro la Juventus

Napoli, 27 feb. (LaPresse) - "Siamo pronti alla sfida". Il centrocampista del Napoli Valon Behrami a due giorni dal big match contro la Juventus racconta ai microfoni di Radio Marte l'attesa per una partita importante ma anche storicamente speciale... "Sappiamo cosa significa per Napoli questa gara - dichiara lo svizzero - i tifosi ci tengono tanto e ci teniamo tanto anche noi. In questo momento siamo secondi ed è un'ottima posizione anche da difendere. Poi dall'inizio della stagione abbiamo mostrato segnali che possiamo fare anche di più, vogliamo lottare per qualcosa di più importante e cercheremo di capire se possiamo riuscirci. Venerdì possiamo dare un indirizzo al nostro cammino".

"E' una sfida decisiva credo psicologicamente. Può darci l'ago della bilancia di chi siamo - prosegue Behrami - e cosa possiamo avere da questa stagione. La Juve è una grande squadra, dovremo attaccare con criterio e togliere l'iniziativa a loro. Dobbiamo dare un segnale e proveremo a farlo". Behrami però non nasconde le insidie del match contro i bianconeri: "Loro hanno 6 punti in più, hanno esperienza, fiducia e cercheranno di giocare alla loro maniera. Noi dobbiamo fare bene le cose che abbiamo preparato in questi giorni, poi saranno i 90 minuti a decidere chi vincerà".

Napoli che arriva da tre pareggi in campionato, l'ultimo a Udine. "Il gioco lo abbiamo sempre prodotto anche nei pareggi. Le squadre contro di noi si chiudono, non ti danno profondità, e questo a volte non aiuta. Certamente non abbiamo trovato ultimamente lo spiraglio vincente, soprattutto ad Udine, ma come gioco siamo stati sempre superiori", dichiara Behrami. "Mazzarri come sta preparando mentalmente la partita? Mazzarri è molto bravo a capire questi momenti. Il mister carica partite che sulla carta sono meno tese - rivela - così come cerca di stemperare e rasserenare i match più sentiti come questo. Sappiamo cosa accadrà venerdì sera, abbiamo entusiasmo e carica, siamo pronti a giocarcela al massimo. Sappiamo che la differenza la faranno i duelli personali e soprattutto quelli a centrocampo. Più duelli riusciremo a vincere e maggiori saranno le possibilità di vincere".

Una grossa mano potrà arrivare da un San Paolo incandescente. "Il San Paolo può darci la spinta - ammette Behrami - l'adrenalina per fare uno sforzo in più. Per noi può essere l'arma in più per dare oltre il massimo. Ai tifosi dico di assisterci e apprezzare cosa stiamo facendo in questo campionato e di tenere in considerazione ciò che proviamo a conquistare, ovvero un traguardo importante". Magari con il primo gol stagionale di Behrami. "Per segnare io ci vuole un miracolo...", scherza il mediano elvetico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata