BCE, tassi di interesse allo 0,75%: per i bookie nessuna variazione a febbraio
ROMA - C'è attesa per la decisione della Banca Centrale Europea sui livelli dei tassi di interesse dell'area euro, che anche a gennaio sono stati confermati al minimo storico dello 0,75% (il valore raggiunto nel luglio scorso, quando venne effettuata l'ultima variazione con un taglio da 0,25 punti base). Gli analisti ritengono che, anche a febbraio, la BCE deciderà di lasciare invariati i tassi di interesse: una soluzione che convince anche i bookmaker (a 1,25 sulla lavagna di Paddy Power), mentre una variazione vale 9 volte la scommessa. Un'ulteriore riduzione, a partire dal 2014, si gioca a 1,20. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata