Bayern Monaco, ex presidente Hoeness ottiene la semilibertà

Monaco di Baviera (Germania), 2 gen. (LaPresse) - Il nuovo anno porta all'ex presidente del Bayern Monaco, Uli Hoeness, una buona notizia. Dopo sette mesi trascorsi in carcere, in seguito alla condanna per evasione fiscale, potrà vivere in regime di semi libertà. Come confermato dal ministro della Giustizia tedesco Hoeness, 62 anni, può lasciare il carcere di massima sicurezza di Landsberger per essere trasferito in un avamposto dell'edificio. Come spiega la 'Bild', l'ex patron verrà accompagnato la mattina da un autista ma sarà obbligato a trascorrervi solo la notte. Nel resto della giornata, potrà uscire e anche riprendere a lavorare. Hoeness è stato condannato a tre anni e mezzo di carcere per aver evaso una cifra intorno ai 28,5 milioni di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata