Basso vince il Giro della Padania tra polemiche e proteste

Montecchio Maggiore (Vi), 10 set. (LaPresse) - Ivan Basso della Liquigas ha vinto la prima edizione del Giro della Padania. Sul traguardo dell'ultima tappa affermazione di Andrea Guardini (Farnese Neri). La frazione conclusiva, da Rovereto (Trento) a Montecchio Maggiore (Vicenza) è stata caratterizzata ancora una volta da proteste e tentativi di boicottaggio. Tensione alla partenza con la polizia diretta a sirene spiegate verso il presidio di manifestanti, che hanno reagito con urla e lanci di lacrimogeni, arrivando a contatto con le forze dell'ordine. Lungo il percorso rinvenuti poi puntine da disegno e del letame gettato per impedire il passaggio della corsa. Guardini si è imposto in una volata di gruppo, completando così il gruppo dei giovani velocisti italiani, con Modolo e Viviani, che si sono imposti durante la corsa.

Questa la classifica generale del Giro di Padania. 1) Ivan Basso (Ita/Liquigas) 22h13'28", 2) Giovanni Visconti (Ita/Farnese) +52", 3) Francesco Masciarelli (Ita/Astana) +1'08", 4) Fortunato Baliani (Ita/D'Angelo) +1'17", 5) Davide Rebellin (Ita/Guercilotti) +1'24", 6) Emanuele Sella (Ita/Androni) +1'32", 7) Simone Stortoni (Ita/Colnago) +2'34", 8) Domenico Pozzovivo (Ita/Colnago) +2'53", 9) Marek Rutiewicz (Polonia) +2'57", 10) Riccardo Chiarini (Ita/Androni) +3'08".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata