Basket, playoff Nba: Houston batte Golden State, Rockets avanti 3-2
Decisiva una tripla di Eric Gordon

Gli Houston Rockets hanno battuto davanti al pubblico di casa gli Golden State Warriors 98-94 in gara 5 delle finali della Western Conference e ora conducono la serie per 3-2 a un solo successo dalla possibilità di giocarsi il titolo Nba contro la vincente di Boston-Cleveland. Partita equilibrata, giocata sempre punto a punto ma con i texani allenati da Mike D'Antoni sembra d'avanti. Nel finale, decisiva una tripla di Eric Gordon a 1'21" dalla fine che ha consegnato ai Rockets di allungare quel tanto che è bastato per respingere l'ultimo assalto dei Warriors.

Proprio Gordon è stato il migliore di Houston con 24 punti, seguito da Chris Paul a quota 20. Solo 19 invece i punti per James Harden con un disastroso 0/11 da tre. A Golden State non sono bastati i 29 punti di Kevin Durant, mentre Klay Thompson e Steph Curry hanno firmato rispettivamente 23 e 22 punti. Ora la serie si sposta nuovamente alla Oracle Arena di Oakland, dove domenica 27 maggio Houston avrà il primo match point della serie. L' eventuale gara 7, invece, si giocherebbe nuovamente al Toyota Center di Houston.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata