Basket, playoff: Cantù e Reggio portano Sassari e Roma alla bella

Cantù (Como), 19 mag. (LaPresse) - La Lenovo Cantù supera il Banco Sardegna Sassari 87-84 in gara 6 del primo turno dei playoff scudetto e forza la serie alla decisiva settima partita che si disputerà tra 48 ore in Sardegna. Partita spettacolare, equilibrata e decisa nel finale dai canestri di Aradori e Mazzarino per Cantù. Mentre Sassari paga l'imprecisione al tiro dalla distanza e dalla lunetta nei momenti decisivi di Brian Sacchetti e Drake Diener. Migliore in campo per la squadra di Trinchieri è stato Aradori con 26 punti e 5 assist. In doppia cifra anche Tyus con 17 punti e Mazzarino con 11. Non sono bastati al Banco Sardegna i 21 punti di un ottimo Drew Gordon, i 18 di Sacchetti e i 19 di Drake Diener.

La Trenkwalder Reggio Emilia supera Acea Roma 91-82 la Virtus Acea Roma in gara 6 del primo turno dei playoff scudetto e forza la serie alla decisiva settima partita che si disputerà tra 48 ore in nella Capitale. Partita dai due volti: meglio Roma nella prima parte, i capitolini chiudono in vantaggio di 16 all'intervallo. Nella ripresa l'incredibile rimonta della Reggiana, che trascinata da un super Taylor, da Bell e da Cinciarini porta a casa una vittoria che sembrava insperata. Taylor chiude con 22 punti, 17 per Bell, 12 per Cinciarini con 7 assist e 10 di Antonutti. Per la Virtus Roma, invece, non sono bastati i 23 punti del solito Datome, i 14 di Goss e i 13 a testa di Lawal e Jones.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata