Basket, Nba: super Gallinari non basta a Denver, ko anche gli Spurs

Denver (Colorado, Usa), 24 feb. (LaPresse) - Sconfitte per Danilo Gallinari e Marco Belinelli, gli unici due italiani impegnati nella notte Nba. Denver infatti si arrende nettamente al cospetto dei Nets (110-82) nonostante i 22 punti (miglior realizzatore della serata) dell'ex giocatore dell'Olimpia Milano. Dalla parte opposta ottima prova corale di Brooklyn, che manda ben sette uomini in doppia cifra. Spiccano i 19 punti e 9 rimbalzi di Brook Lopez. Cadono anche gli Spurs in casa dei Jazz (81-90). Per Belinelli 7 punti in 24' di impiego con 1/5 da tre e 1/2 da due, con 2 rimbalzi e 2 assist. A San Antonio non basta la solita doppia doppia di Tim Duncan con 14 punti e 10 rimbalzi. Utah infatti trova un Trey Burke in giornata di grazia da 23 punti. Deve ancora rinviare il suo esordio con la maglia dei Celtics Gigi Datome, che resta a guardare nel successo di Boston su Phoenix (115-110).

Nelle altre gare disputate un Chris Paul da 30 punti e 10 assist non è bastato ai Clippers per avere la meglio su Memphis (90-87). Fondamentali per i Grizzlies i 18 punti segnati da Conley. Secondo ko di fila invece per Toronto, che subisce il ritorno di New Orleans che la spunta 100-97. 18 punti per Luke Babbitt. La tripla doppia di James Harden (31 punti, 11 rimbalzi e 10 assist) trascina Houston al successo contro Minnesota (113-102). In chiave playoff vittoria importante anche per Miami su Philadelphia (119-108). 29 punti per Luol Deng, doppia doppia per Goran Dragic con 23 punti e 10 assist. Trionfa anche Chicago in casa contro Milwaukee (87-71). Top scorer Ian Snell con 20 punti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata