Basket Nba, riscatto Cavs: James doma Chicago. San Antonio di Belinelli ko a Phoenix

Chicago (Illinois, Usa), 1 nov. (LaPresse/AP) - Pronto riscatto per i Cleveland Cavs di LeBron James dopo la sconfitta interna all'esordio contro i New York Knicks. La squadra del neo coach David Blatt si impone per 114-108 in casa dei Chicago Bulls dopo un supplementare, al termine di una partita spettacolare e giocata punto a punto. James vince la sfida nella sfida contro la star dei Bulls Derrick Rose segnando 36 punti, di cui 8 nel decisivo tempo supplementare. Rose chiude con 20 punti e una distorsione alla caviglia sinistra. Prima sconfitta stagionale per i San Antonio Spurs di Marco Belinelli. I campioni del Mondo in carica si arrendono per 94-89 sul campo dei Phoenix Suns trascinati alla vittoria da Isiah Thomas autore di 23 punti, di cui 10 nell'ultimo periodo. Venti i punti anche di Markieff Morris. Belinelli chiude con 9 punti, 2 rimbalzi, 2 assist e 3/5 al tiro nei 21 minuti sul parquet. Agli Spurs non bastano i 19 punti di Tony Parker e i 16 di Tim Duncan. Trascinati da un mostruoso Blake Griffin, i Los Angeles Clippers si aggiudicano il primo derby stagionale contro i Los Angeles Lakers per 118-111. L'ala grande dei Clippers chiude con 29 punti e 11/13 ai liberi, per l'ottava vittioria negli ultimi nove derby contro i cugini gialloviola. DeAndre Jordan segna 11 punti con 13 rimbalzi, mentre Chris Paul chiude con 12 punti e 10 assist. Non bastano ai Lakers i 21 punti di Kobe Bryant e Jordan Hill.

A Milwaukee, O.J. Mayo con 25 punti di cui 10 nell'ultimo quarto trascina i Bucks alla vittoria contro i Philadelphia 76ers per 93-81. Jabari Parker contribuisce con 11 punti e 10 rimbalzi per il primo successo stagionale in casa. Non bastano ai Sixers i 14 punti e 10 rimbalzi del rookie Nerlens Noel. A Indianapolis, un super Zach Randolph con 22 punti e 13 rimbalzi guida i Memphis Grizzlies al successo sui Pacers per 97-89. Marc Gasol chiude con 20 punti e 6 rimbalzi, mentre Mike Conley ne aggiunge 17 sempre per i Grizzies. Non bastano a Indiana i 19 punti e 6 rimbalzi di Chris Copeland proveniente dalla panchina. A Sacramento, infine, Rudy Gay firma il suo carrer high con 40 punti nella vittoria dei Kings per 103-94 contro i Portland Trail Blazers. La guardia di Sacramento segna un paio di canestri da tre nei momenti decisivi del match, mentre il centro DeMarcus Cousins contribuisce al successo con 17 punti e 9 rimbalzi. Non bastano ai Blazers i 22 punti del solito LaMarcus Aldridge e i 20 di Damian Lillard.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata