Basket, Nba: New York a picco, Bargnani si fa di nuovo male

New York (Usa), 3 gen. (LaPresse) - Prosegue il calvario di Andrea Bargnani, rimasto in campo appena due minuti prima di infortunarsi di nuovo al polpaccio, nella sconfitta dei New York Knicks contro i Detroit Pistons per 97-81. Per i Knicks è la decima sconfitta consecutiva, la 19/a nelle ultime 20 partite. Brandon Jennings ha guidato i Pistons alla quarta vittoria di fila con 29 punti mentre non bastano a New York i 22 di Smith. Ancora relegato in panchina Gigi Datome per Detroit. Nelle altre partite della notte da segnalare la vittoria dei Cleveland Cavs per 91-87 contro gli Charlotte Hornets nonostante l'assenza di LeBron James. Kevin Love con 27 punti regala il successo ai Cavs dopo 3 ko di fila.

Nella sua prima partita da ex sul parquet di Boston, Rajon Rondo firma 29 punti suo season high nella vittoria dei Dallas Mavericks per 119-101 ai danni dei Celtics. I Golden State Warriors hanno invece vinto per 126-105 il big match contro i Toronto Raptors, sfida tra due squadre che guidano le rispettive Conference. Klay Thompson e Marreese Speights guidano i Warriors con 18 punti. Vittoria sofferta, infine, dei Memphis Grizzlies sui Los Angeles Lakers per 109-106 con 19 punti di Mike Conley, 18 con 10 rimbalzi con Marc Gasol.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata