Basket Nba, Golden State sconfitta da Memphis dopo 16 vittorie consecutive

Memphis (Tennessee, Usa), 17 dic. (LaPresse/AP) - Si ferma sul campo di Memphis la striscia vincente di Golden State. I Warriors, reduci da 16 vittorie consecutive, si arrendono ai Grizzlies vincitori per 105-98. Eroe della serata Marc Gasol con 24 punti a cui fanno seguito i 17 a testa di Mike Conley e Zach Randolph. Bene anche il veterano Vince Carter che ne mette 15, massimo stagionale. I Warriors (21-3) non perdevano una partita dallo scorso 11 novembre contro i San Antonio Spurs. Decisivi per il ko degli ospiti due errori al tiro da tre punti di Stephen Curry nei 10 secondo finali. Il play chiude con 19 punti ma solo 1 su 10 nel tiro dalla lunga distanza. Il migliore in casa Warriors è Klay Thompson con 22 sigilli.

Nelle altre gare Anthony Davis torna in campo dopo l'infortunio e sigla 31 punti consentendo ai New Orleans Pelicans di battere 119-111 gli Utah Jazz. La stella della franchigia della Louisiana aggiunge anche 9 rimbalzi e 3 stoppate messe a segno nei cruciali ultimi 4 minuti di gara. Bene anche Ryan Anderson con 28 punti mentre per Utah sono 29 quelli di Enes Kanter. A Sacramento la premiata ditta composta da Russell Westbrook e Kevin Durant trascina gli Oklahoma City Thunder alla vittoria sui Kings per 104-92. Il playmaker ne segna 32 mentre l'ala gli fa eco con 26. Per i Kings, sempre privi di DeMarcus Cousins, si trattava della prima partita in panchina del coach ad interim Tyrone Corbin dopo l'esonero di Michael Malone. Inutili i 22 punti di Rudy Gay.

A New York tutto facile per i Dallas Mavericks che si impongono 107-87 sui Knicks con 16 punti di Dirk Nowitzki e 14 di Monta Ellis. Ai padroni di casa non bastano i 26 di Carmelo Anthony. A Brooklin invece un ispirato Dwayne Wade, 28 punti, trascina gli Heat alla vittoria 95-91 sui Nets. La franchigia della Florida manda 5 giocatori in doppia cifra incluse tre riserve. Bene Luol Deng con 18. Per i padroni di casa il migliore è Mason Plumlee a quota 21 punti. I Washigton Wizards, infine, si sbarazzano senza eccessivi problemi dei Minnesota Timberwolves. Finisce 109-95 con 21 punti e 17 assist di John Wall. Per la franchgia della Capitale è la quinta vittoria in fila.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata