Basket, Nba: Gallinari ok, male Belinelli, Heat nella storia. Bryant ko

Denver (Colorado, Usa), 14 mar. (LaPresse) - Grazie ai 16 punti di Danilo Gallinari i Denver Nuggets superano i New York Knicks per 117-94 e ottengono la loro decima vittoria consecutiva. Per il Gallo una buona prestazione con 3 rimbalzi, 1 assist, 3 recupero, ma 4/13 al tiro. Per i Kincks solo 9 punti per il grande ex della partita Carmelo Anthony, costretto a lasciare il campo nel terzo periodo per un problema al ginocchio destro. Per la formazione del Colorado, Wilson Chandler chiude con 24 punti).

Serata nera anche per i Chicago Bulls e per Marco Belinelli, travolti 121-79 in casa dei Sacramento Kings. Belinelli resta in campo 22 minuti, ma chiude con zero punti, 2 rimbalzi e un eloquente 0/9 al tiro. Per i californiani ben 6 uomini in doppia cifra, con 26 punti di Tyreke Evans.

Nel frattempo i Miami Heat superano 98-94 in trasferta i Philadelphia 76ers e centrano la loro ventesima vittoria consecutiva. Solta grande prestazione di LeBron James con 27 punti, 8 assist e 7 rimbalzi; Dwyane Wade chiude con 21 punti e 8 rimbalzi. Non bastano a Philadelphia i 24 punti di Thaddeus Young. Solo altre 3 squadre hanno fatto meglio di Miami per vittorie consecutive in regular season. I Los Angeles Lakers del 1971-1972 con 33, gli Houston Rockets 2007-2008 con 22 e i Milwaukee Bucks 1970-1971 con 20 proprio come James e compagni.

Nelle altre gare della notte, da segnalare la sconfitta dei Los Angeles Lakers per 96-92 sul campo degli Atlanta Hawks. I californiani rischiano di perdere per questo finale di stagione Kobe Bryant, costretto ad uscire per un problema alla caviglia sinistra dopo aver segnato 31 punti. Per Atlanta 6 uomini in doppia cifra, con 17 punti di Devin Harris.

Sconfitta anche l'altra franchigia di Los Angeles, i Clippers, battuti in casa dai Memphis Grizzlies 96-85 con 21 punti di Marc Gasol. Non bastano ai Clippers i 24 punti di Chris Paul. Di nuovo senza Andrea Bargnani, i Toronto Raptors sono stati sconfitti nettamente sul campo dei Boston Celtics 112-88. Per i biancoverdi 12 punti di Kevin Garnett, che scavalca Jerry West al 15° posto nella classifica dei marcatori di tutti i tempi nella Nba. Paul Pierce segna 15 punti. Vittorie casalinghe, infine, per Indiana contro Minnesota, Washington contro Milwaukee, Houston contro Phoenix, Oklahoma contro Utah e Golden State ai danni di Detroit.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata