Basket Nba, Gallinari fermo ai box: Denver ko a Houston. Golden State inarrestabile

Houston (Texas, Usa), 14 dic. (LaPresse) - Con Danilo Gallinari fermo ai box per un problema al ginocchio e Gigi Datome neanche in panchina, non c'erano italiani in campo nella notte Nba. Senza il Gallo, i Denver Nuggets hanno perso 108-96 sul campo degli Houston Rockets trascinati da un grande Dwight Howard autore di 26 con 13 rimbalzi catturati. James Harden ha firmato a sua volta una tripla doppia con 24 punti, 10 assist e 10 rimbalzi. Non sono bastati i 19 punti e 12 assist di Ty Lawson a Denver per evitare la sconfitta. Seconda vittoria di fila, invece, per i Detroit Pistons che si impongono per 95-90 sul campo dei Sacramento Kings con 21 punti e 13 rimbalzi di Josh Smith. Non si ferma la marcia dei Golden State Warriors, che superano 105-98 i Dallas Mavericks e stabiliscono il nuovo record di franchigia con 15 vittorie consecutive. Stephen Curry segna 29 punti, mentre Klay Thompson si ferma a 25 per la squadra di coach Steve Kerr, leader indiscussa di tutta la Lega con un record di 20-2. Non bastano ai Mavs i 24 punti di Monta Ellis.

Nelle altre gare giocate nella notte, da segnalare il successo sofferto dei Memphis Grizzlies ai danni dei Philadelphia 76ers per 120-115 ma solo dopo un supplementare. Decisivo Mike Conley autore di 36 punti per Memphis, compreso il canestro da tre sulla sirena che ha mandato la partita all'overtime. Non basta a Philadelphia la tripla doppia di Michael Carter-Williams con 16 punti, 11 rimbalzi e 11 assist. A Orlando, Tobias Harris con 20 punti e il canestro decisivo guida i Magic alla vittoria 100-99 sugli Atlanta Hawks a cui non bastano i 24 di Jeff Teague. Cadono i Los Angeles Clippers, sconfitti 111-106 sul campo dei Milwaukee Bucks di un Brandon Knight da 22 punti. Vittoria esterna invece per i Portland Trail Blazers in casa degli Indiana Pacers per 95-85 grazie ai 19 punti e 14 rimbalzi di LaMarcus Aldridge. Per Indiana è l'ottava sconfitta consecutiva, non bastano i 23 punti di C.J. Watson. A Charlotte, infine, i Brooklyn Nets travolgono gli Hornets 114-87 grazie ai 22 punti di Joe Johnson.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata