Basket, Nba: Gallinari e Denver travolgenti, Lakers ok con Bryant

Sacramento (California, Usa), 17 dic. (LaPresse) - Un super Danilo Gallinari trascina i Denver Nuggets alla netta vittoria sul campo dei Sacramento Kings per 122-97. In 25' sul parquet, l'ala azzurra segna 18 punti con 6/9 al tiro, 3 rimbalzi, 4 assist e 1 palla persa. Per Denver anche 19 punti di JaVale McGee. Decisivo l'avvio bruciante dei Nuggets che piazzano un parziale di 16 punti di fila nel primo quarto, con Gallinari protagonista. Non bastano a Sacramento i 20 punti di Isaiah Thomas e i 19 con 11 rimbalzi di DeMarcus Cousins. Gara nervosa, con una rissa scatenata per un pesante fallo di Aaron Brooks su Andre Miller. I due giocatori, Cousins e Kenneth Faried dei Nuggets sono stati puniti con un fallo tecnico.

Ancora privi di Andrea Bargnani, i Toronto Raptors superano a sorpresa gli Houston Rockets 103-96. Per i canadesi 18 punti, 14 assist e 10 rimbalzi di un super Jose Calderon. Per la prima volta quest'anno Toronto riesce a vincere due partite di fila. Per i Raptors bene anche Alan Anderson con 24 punti e DeMar DeRozan con 19. Inutili per i Rockets i 28 punti di James Harden.

Kobe Bryant segna 34 punti nella vittoria dei Los Angeles Lakers 111-98 sul campo dei Philadelphia 76ers. La squadra di Mike D'Antoni torna a vincere due partite di fila dopo circa un mese. Con Bryant, ottima la prova anche di Metta World Peace con 19 punti e 16 rimbalzi record personale. Bene pure Dwight Howard con 17 punti e 11 rimbalzi. Lakers ancora privi di Pau Gasol e Steve Nash. Per i Sixers Nick Young segna 30 punti, 16 a testa per Spencer Hawes e Evan Turner. Philadelphia alla terza sconfitta di fila.

A Portland, infine, il rookie Damian Lillard segna un canestro da tre punti a 3 secondi dalla fine e regala la vittoria ai Trail Blazers sui Charlotte Hornets 95-94. J.J. Hickson con 24 punti e 16 rimbalzi il migliore di Portland, non bastano agli Hornets i 26 punti con sette canestri da tre di Ryan Anderson.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata