Basket, Nba: debutto ok per Datome con Boston, Spurs ancora sconfitti

Boston (Massachusetts, Usa), 26 feb. (LaPresse) - Gigi Datome debutta con la maglia di Boston e batte Andrea Bargnani nel 'derby' italiano' tra Knicks e Celtics (115-94). L'ex cestista di Roma resta sul parquet quasi 4 minuti ma non riesce a mettere a referto alcun punto, con Boston capace di mandare ben sei uomini in doppia cifra. Dall'altra parte il 'Mago' è il miglior realizzatore di New York con 17 punti, 6 rimbalzi e un assist in 25' di impiego. Ottima anche la prova di Danilo Gallinari (20 punti, 7 rimbalzi e 1 assist) che non riesce a evitare però la sconfitta di Denver contro Phoenix (110-96) trascinata dai 19 punti di Brandon Knight e dai 18 di Eric Bledsoe. Serata amara anche per Marco Belinelli: San Antonio incappa infatti nella quarta sconfitta consecutiva perdendo in casa di Portland 111-95. Inutili per gli Spurs i 9 punti della guardia bolognese ed i 20 punti e 8 rimbalzi di Tim Duncan. Per i Trail Blazers prestazione super di Wesley Matthews con 31 punti, 3 rimbalzi e 5 assist.

Nelle altre gare disputate successo di Houston sui Clippers (110-105) grazie ai 21 punti di Harden ed ai 20 di Brewer. A Los Angeles non bastano i 24 punti di Crawford ed i 22 di Paul e Jordan. Schoroder con 17 punti guida Atlanta nella vittoria su Dallas (104-87), che si arrende nonostante i 19 punti di Ellis, top scorer nella serata. Chicago patisce l' 'effetto Rose' (nuovamente infortunato al menisco operato nel 2013) e cade in casa contro gli Hornets (86-98) nonostante i 25 punti e 13 rimbalzi di Pau Gasol. Miami la spunta contro Orlando all'overtime (90-93), mentre Milwaukee supera Philadelphia (104-88) grazie ai 21 punti di Henson. Il ritorno di Garnett a Minneapolis fa bene ai Timberwolves che battono 97-77 i Wizards, sempre più in crisi. L'ex Boston e Brooklyn Nets mette a referto 5 punti e 8 rimbalzi, ma sono i 28 punti di Martin a trascinare i padroni di casa. Memphis cade a sorpresa a Sacramento (102-90) nonostante i 20 punti di Zach Randolph. Dall'altra parte infatti Gay guida i Kings con una prestazione da 28 punti. Vittoria al fotofinish per New Orleans contro i Nets (102-96) e per i Lakers contro Utah (97-100).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata