Basket Nba, Datome e Belinelli ancora ai box. LeBron James trascina Cleveland

Cleveland (Ohio, Usa), 11 nov. (LaPresse) - Marco Belinelli e Gigi Datome ancora fermi ai box per infortunio per una notte Nba senza giocatori italiani impegnati. I San Antonio Spurs campioni in carica superano in rimonta i Los Angeles Clippers 89-85. I texani piazzano un parziale decisivo di 25-15 nell'ultimo quarto di gioco, grazie a Kawhi Leonard autore di 26 punti e 10 rimbalzi e dell'eterno Tim Duncan con 18 punti e 11 rimbalzi. I Clippers di coach Doc Rivers sono costretti alla resa nonostante i 23 punti, 10 rimbalzi e 6 assist di Blake Griffin e la tripla doppia sfiorata da Chris Paul con 12 punti, 10 rimbalzi e 9 assist. Niente da fare per i Detroit Piston, sconfitti 102-91 sul parquet dei Chicago Bulls del rientrante Derrick Rose. L'ex Mvp segna 24 punti e serve 7 assist, perfettamente assistito da un Pau Gasol da 17 punti e 15 rimbalzi e un Joakim Noah da 13 punti, 14 rimbalzi e 6 assist. Non bastano ai Pistons i 19 punti e 11 rimbalzi di Josh Smith e i 16 punti e 10 rimbalzi di Greg Monroe.

Un LeBron James in grande spolvero trascina i Cleveland Cavaliers al successo sui New Orleans Pelicans per 118-111. Il 'prescelto' firma la sua prima tripla doppia della stagione con 32 punti, 12 rimbalzi e 10 assist per il terzo successo dei Cavs in stagione. Kyrie Irving chiude con 32 punti e 9 assist e Kevin Love con 22 punti e 5 rimbalzi. Non bastano ai Pelicans i 27 punti e 14 rimbalzi del solito Anthony Davis e i 32 punti con 8/12 da tre di uno scatenato Ryan Anderson. Nelle altre due partite della notte, vittoria degli Indiana Pacers per 97-86 contro gli Utah Jazz. Infine i New York Knicks, sempre privi di Andrea Bargnani, sono costretti alla resa contro gli Atlanta Hawks 85-91.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata