Basket, Nba: Chicago ferma New York, Durant trascina i Thunder

Chicago (Illinois, Usa), 12 apr. (LaPresse) - Dopo aver fermato la striscia di 27 vittorie consecutive dei Miami Heat, i Chigaco Bulls di Marco Belinelli interrompono anche la serie di 13 vittorie di fila degli New York Knicks, vincendo all'overtime 118-111. Sotto 77-62 alla fine del terzo quarto, i padroni di casa, trascinati dai 35 punti finali di Nate Robinson (miglior prestazione stagionale) e dai 22 punti e 14 rimbalzi di Jimmy Butler, trovano la forza di reagire e di portare la gara ai supplementari. Per Belinelli 7 punti in 25', con 3 rimbalzi e 3 assist. Dall'altra parta non bastano i 36 punti di Carmelo Anthony, impreziositi dai 19 rimbalzi, e i 28 di Smith per allungare la striscia positiva della squadra di Woodson.

Nell'altra gara disputata nella notte, gli Oklahoma City Thunder ritornano in vetta alla Western Conference trionfando sui Golden State Warriors (97-116) grazie a una grande prestazione di Kevin Durant, che sfiora la tripla doppia con 31 punti segnati, 10 rimbalzi e 8 assist. Partita già chiusa nel finale del terzo quarto quando i Thunder riescono a portarsi sul +20 forti dell'ottimo contributo anche di Kevin Martin (23 punti) e di Russell Westbrook (18 punti e 9 assist). Per gli ospiti gara da dimenticare, complice anche l'infortunio di Andrew Bogut. Inutili i 22 punti di Stephen Curry e i 19 di Jarrett Jack.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata