Basket, Nba: Belinelli ok, Datome spera nei playoff, Bargnani-Gallinari ko

Roma, 2 apr. (LaPresse) - Due vittorie e due sconfitte per gli italiani impegnati nella notte Nba. La più importante è quella che consente ai San Antonio Spurs di Marco Belinelli di qualificarsi ufficialmente ai playoff. I texani, campioni in carica, battono 103-91 gli Orlando Magic. L'azzurro chiude con 12 punti in 30 minuti. Pur non scendendo in campo festeggia anche Gigi Datome che assiste dalla panchina alla vittoria dei Boston Celtics 100-87 sugli Indiana Pacers che consente ai padroni di casa di restare in scia per un posto nei playoff. Niente da fare nel derby di New York invece per Andrea Bargnani. Il romano gioca un'ottima gara mettendo a segno 22 punti ma i Knicks vengono sconfitti da Brooklin Nets che espugnano il Madison Square Garden 100-98. Serata da dimenticare infine per Danilo Gallinari, soli 8 punti nel ko dei Denver Nuggets contro gli Utah Jazz 98-84.

Nelle altre gare spicca l'ennesima prestazione da urlo di James Harden. La guardia di Houston segna 51 punti, massimo in carriera, nel successo dei Rockets sui Sacramento Kings 115-111. Prestazione pirotecnica pure da parte di Chris Paul (41 punti) nella vittoria esterna dei Los Angeles Clippers su Portland per 126-122. Portare tre giocatori sopra i 30 punti (Morrow, Westbrook e Kanter) non è invece sufficiente agli Oklahoma City Thunder per battere i Dallas Mavericks. Gli ospiti infatti passano 135-131 con 26 punti di Monta Ellis. Infine si segnalano le vittorie di Charlotte, Washington, Toronto, Milwaukee e New Orleans su Detroit, Philadelphia, Minnesota, Chicago e Los Angeles Lakers.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata