Basket, Nba: Belinelli decisivo, Chicago batte Utah. Bargnani ko a LA

Chicago (Illinois, Usa), 9 mar. (LaPresse) - Marco Belinelli decisivo nella vittoria dei Chicago Bulls per 89-88 sugli Utah Jazz nella notte Nba. La guardia italiana segna un incredibile canestro da tre punti a 5.9 secondi dalla sirena e regala ai Tori dell'Illinois un successo che sembrava ormai sfumato. Partito in quintetto base, Belinelli resta in campo 42 minuti e chiude con 22 punti, 4 rimbalzi, 3 assist, 1 recupero e un micidiale 10/18 al tiro, di cui 3/4 dalla lunga distanza.

Belinelli prima sbaglia il jumper del pareggio, poi dopo una serrata lotta a rimbalzo riceve di nuovo palla da Noah in angolo e cadendo all'indietro infila nella retina il tiro da tre che fa esplodere i tifosi dei Bulls. Carlos Boozer chiude con 22 punti e 10 rimbalzi, per i Jazz 23 punti di Al Jefferson. Continua la stagione da dimenticare di Andrea Bargnani, costretto ad abbandonara il campo dopo soli nove minuti a causa di un infortunio al gomito destro, nella partita persa dai Toronto Raptors sul campo dei Los Angeles Lakers per 118-116 dopo un overtime.

Partito in quintetto base, il Mago segna 2 punti e cattura due rimbalzi prima di infortunarsi. Partita risolta da un grande Kobe Bryant, che prima segna il canestro da tre che manda le due squadre ai supplementari a 5 secondi dalla fine e poi nella prosecuzione sigilla il successo dei Lakers con una schiacciata a 10 secondi dalla sirena.

Bryant chiude con 41 punti, 12 assist e 14/16 ai tiri liberi. Sempre per i Lakers, anche 24 punti e 13 rimbalzi di Dwight Howard. Per i Raptors non bastano i 28 punti di DeMar DeRozan. Lakers capaci di rimontare uno svantaggio di 15 punti nei regolamentari e portare poi a casa una vittoria fondamentale che li porta al nono posto ad Ovest, di nuovo in piena corsa per un posto ai play off. Nono posto ad Est per i canadesi, ma la loro rincorsa alla post season appare decisamente più difficile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata