Basket, Nba: Andrew Wiggins prima scelta al draft, Houston sceglie Gentile

New York (New York, Usa), 27 giu. (LaPresse/AP) - Andrew Wiggins è stato selezionato dai Cleveland Cavaliers come prima scelta assoluta al draft Nba, che si è tenuto nella notte al Barclays Center di Brooklyn. È la seconda volta in due anni che la scelta numero 1 al draft tocca ai Cavaliers, che sperano che il giocatore canadese uscito dall'università di Kansas possa fare meglio di Anthony Bennet, arrivato l'anno scorso in Nba a Cleveland con grandi aspettative, che ha invece disatteso. Anche l'Italia può sorridere dopo il draft di stanotte: alla chiamata numero 53, infatti, i Minnesota Timberwolves hanno selezionato il capitano dell'Olimpia Milano Alessandro Gentile. I diritti del 21enne sono poi stati acquisiti dagli Houston Rockets, che saranno la prossima squadra del secondo figlio d'arte italiano a calcare i parquet Nba dopo Danilo Gallinari.

Gentile stasera sarà impegnato nella settima e decisiva partita della finale per lo scudetto, che si giocherà a Milano fra la sua Olimpia e la Mens Sana Siena. Gli altri due giocatori più attesi del draft, Jabari Parker e Joel Embiid, sono stati chiamati dai Milwaukee Bucks e dai Philadelphia 76ers, che avevano le chiamate numero due e tre. Il draft è un sistema di scelta di nuovi giocatori presente in tutti i principali sport americani, in base al quale le squadre, dopo il termine della stagione, selezionano a turno giovani giocatori provenienti dalle università americane o da Paesi oltreoceano. I giocatori vengono scelti perché si sono resi disponibili alla chiamata e, in alcuni casi, il loro talento li porta a essere scelti prima ancora che inizino l'università. Così è accaduto per campioni come Kobe Bryant, LeBron James e Kevin Garnett.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata