Playoff Nba, impresa Gallinari: i Clippers ribaltano i Warriors
Playoff Nba, impresa Gallinari: i Clippers ribaltano i Warriors

Nell'altra gara della notte, valida per il primo turno ad Est, i Philadelphia 76ers battono i Brooklyn Nets 145-123

Non sono mancate le sorprese nelle due partite valide per il primo turno dei playoff Nba disputate nella notte, di una è stato protagonista assoluto Danilo Gallinari. L'ala azzurra ha infatti trascinato i Los Angeles Clippers ad un'impresa senza precedenti, ribaltare uno svantaggio di 31 punti e battere i campioni in carica Golden State Warriors per 135-131 in gara due dei playoff ad Ovest. La serie è ora sull'1-1 con le prossime due partite che si disputeranno allo Staples Center di Los Angeles. Gallinari ha messo a referto 24 punti in 34 minuti di gioco, con 6 assist, 4 rimbalzi, 8/17 al tiro e 3/6 dalla lunga distanza.

Una partita dai due volti, dominata nella prima parte da Golden State che a metà del terzo quarto ha raggiunto un massimo vantaggio di 31 punti trascinata dalle sue stelle Steph Curry (29 punti alla fine) e Kevin Durant (21). Nel quarto periodo, però, i Clippers si scatenano e travolgono letteralmente gli avversari grazie anche ai 36 punti di Lou Williams e ai  25 e 10 rimbalzi di Montrezl Harrell. Il canestro dell'incredibile sorpasso lo firma Landry Shamet a 16" dalla sirena, poi Curry sbaglia la tripla che avrebbe consentito a Golden State di difendere il fattore camo. Chi dava per sconfitti in partenza i Clippers ora dovrà ricredersi, mentre i campioni in carica saranno chiamato a leccarsi le ferite prima di trasferirsi a LA per le prossime due partite.

Nell'altra gara della notte, valida per il primo turno ad Est, pronto riscatto dei Philadelphia 76ers che superano i Brooklyn Nets per 145-123. La serie è ora sull'1-1 e si sposterà a Brooklyn per le prossime due partite. Sixers trascinati da un Joel Embiid finalmente in buone condizioni e a tratti straripante, autore di 23 punti e 10 rimbalzi. La squadra della città dell'amore fraterno stabilisce anche un record per i playoff con i 51 punti segnati nel solo terzo quarto. Ottima la prova anche di Ben Simmons, che firma una tripla doppia da 18 punti, 10 rimbalzi e 12 assist. Ai Nets non bastano i 19 punti di Spencer Dinwiddie.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata