Playoff Nba, Houston e Milwaukee fanno la voce grossa

Subito vittorie (su Detroit e Utah) per le squadre di Antetokounmpo e Harden. Portland batte Oklahoma City nella partita più combattuta e Boston supera Indiana

Netta prova di forza di Houston e Milwaukee che superano rispettivamente Utah e Detroit in gara1 del primo turno dei playoff Nba. I Bucks dominano 121-86 trascinati dalla doppia doppia di Giannis Antetokounmpo, con 24 punti e 17 rimbalzi in appena 23' di impiego. Per la miglior squadra a Est la gara si fa subito in discesa complice il forfait dell'ultima ora di Blake Griffin per un problema al ginocchio (a rischio l'intera serie). Ai Pistons non bastano così i 21 punti di Kennard. I Rockets invece spazzano via i Jazz 122-90: Harden guida i suoi con 29 punti e 10 assist, ma tutta Houston gira con ben 7 uomini in doppia cifra. Inutili per gli ospiti i 22 punti e 12 rimbalzi di Gobert.

Fa valere il fattore campo anche Portland, che la spunta 104-99 in una partita tiratissima contro Oklahoma City. I padroni di casa partono fortissimo nel primo quarto, andando sopra di 19 punti, ma poi subiscono il ritorno dei Thunder. Nel finale punto a punto a far la differenza è la tripla da distanza siderale di Damien Lillard, autore di 30 punti con 4 assist. Determinante anche l'apporto a rimbalzo di Kaner, in doppia doppia con 20 punti e 18 rimbalzi, e quello realizzativo di McCollum, con 24 punti. Agli ospiti non bastano i 26 punti di George, condizionato da un problema alla spalla, e i 24 di Westbrook, in tripla doppia con anche 10 rimbalzi e 10 assist. Infine, Boston trionfa 84-74 contro Indiana. La difesa e l'intensità dei Celtics fa la differenza dal terzo quarto, quando i padroni di casa rimontano lo svantaggio iniziale e allungano con un parziale di 22-3. Tra i Pacers solo Joseph e Bogdanovic vanno in doppia cifra con 14 e 12 punti. Dalla parte opposta bene Irving e Morris, entrambi autori di 20 punti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata