Danilo Gallinari - Instagram
Nba, vincono Gallinari e Belinelli, Golden State e Milwaukee ok

Nella gara più attesa della notte, gli Indiana Pacers travolgono i Denver Nuggets 124-88 e tornano al successo dopo quattro sconfitte consecutive

Ben otto le partite disputate nella notte Nba, con entrambi gli italiani in campo. Successo fondamentale dei San Antonio Spurs sul campo dei Boston Celtics per 96-115. Un inarrestabile LaMarcus Aldridge trascina i texani con 48 punti e 13 rimbalzi, mentre Marco Belinelli firma solo 5 punti con 2/7 al tiro e 4 rimbalzi in 24 minuti di gioco. San Antonio si avvicina all'obiettivo playoff approfittando anche della sconfitta dei Sacramento Kings, mentre prosegue il momento difficile della squadra di Brad Stevens alla quarta sconfitta consecutiva. Anche i Los Angeles Clippers di Danilo Gallinari sono ormai ad un passo dai playoff grazie al successo sul campo dei New York Knicks per 124-113. Californiani trascinati da un  Lou Williams da 29 punti e uno scatenato Danilo Gallinari, autore di 26 punti, 8 rimbalzi e 5/16 al tiro in 33 minuti sul parquet.

Nella gara più attesa della notte, gli Indiana Pacers travolgono i Denver Nuggets 124-88 e tornano al successo dopo quattro sconfitte consecutive. Protagonista assoluto della serata Bojan Bogdanovic con 35 punti. Non bastano agli uomini di Michael Malone i 19 punti e 11 rimbalzi di Nikola Jokic. Successo importante in chiave playoff anche per gli Houston Rockets sul campo dei New Orleans Pelicans con il punteggio di 113-90. Il solito James Harden firma 28 punti. Sempre ad Ovest, i Golden State Warriors superano i Detroit Pistons per 121-114 grazie ad uno Stephen Curry da 26 punti e ad un Klay Thompson da 24 punti. Non bastano a Detroti i 24 di Blake Griffin. Ad Est cadono i Toronto Raptors contro gli Charlotte Hornets 114-115 . Non bastano ai canadesi i 28 punti di Kawhi Leonard, gli Hornets restano in corsa per l'obiettivo playoff grazie ai 15 punti e 13 assist del solito Kemba Walker.

Ad Est, tutto facile per i Milwaukee Bucks che superano i Cleveland Cavaliers per 127-105 grazie alla doppia doppia del solito Giannis Antetokounmpo da 26 punti e 10 rimbalzi. Non bastano ai Cavs i 20 punti e 19 rimbalzi di Kevin Love. Successo inutile, infine, per i Los Angeles Lakers sui Sacramento Kings per 111-106. La formazione di Luke Walton chiude una striscia di cinque sconfitte consecutive grazie ad un LeBron James da 29 punti, 11 rimbalzi e 11 assist. Bene Kyle Kuzma con 29 punti. Non bastano ai Kings i 25 punti e 11 rimbalzi di Marvin Bagley.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata