Instagram - @danilogallinari
Instagram - @danilogallinari
Nba: vince Oklahoma di Gallinari. Cade Sant'Antonio di Belinelli

Nella notte il 'Gallo' trascina i Thunders contro Orlando. Male Belinelli, sconfitto ad Atlanta

Sedici punti e un altro successo per gli Oklahoma City che risalgono all'undicesimo posto in classifica. I Thunders, trascinati da Danilo Gallinari che contribuisce alla vittoria con 16 punti - tre rimbalzi e due assist -, superano gli Orlando Magic. Il migliore in campo per i Thunders è Shai Gilgeous-Alexander con 24 punti, accompagnato dai 20 di Chris Paul. Negli Spurs appena 12 minuti di gioco per Marco Belinelli nella sfida persa contro gli Atlanta Hawks. Per lui cinque punti, due tiri a segno (1/6 dalla lunga distanza) e tre rimbalzi. I Lakers hanno vinto in rimonta sui Bulls grazie ad un super LeBron James che firma una terza tripla consecutiva realizzando 30 punti, 10 rimbalzi e 11 assist. Si tratta della sesta vittoria consecutiva dei gialloviola che hanno faticato per la serata poco brillante di Anthony Davis che firma solo 15 punti - 7 rimbalzi e tre assist.

Show di Antetokounmpo e Harden. Il greco è grande protagonista (38 punti, 16 rimbalzi e 9 assist) nella vittoria di Miwaukee in casa dei Clippers (129-124): è la prima sconfitta stagionale dei losangelini allo Staples Center. A trascinare i Bucks alla quarta vittoria consecutiva contribuiscono anche Hill (24 punti) e Bledsoe (20 punti). Ai Clippers, privi di Leonard, non bastano i 34 punti siglati ciascuno da Harrell e Lou Williams. Sempre a Est incassa il secondo ko consecutivo Philadelphia, che cade sul parquet di Utah (106-104): ai 76ers non bastano Embiid (27 punti e 16 rimbalzi) e Richardson (24 punti). Top scorer dei Jazz Mitchell con 24 punti.

Toronto si rialza e supera Sacramento (124-120) con il contributo di Lowry (24 punti) e Siakam (23 punti e 13 rimbalzi). Passando ad Ovest, è invece di 36 punti e 13 assist il bottino di Harden nel successo casalingo di Houston su Golden State (129-112). Nelle file dei Rockets spiccano anche i 22 punti di Tucker (conditi da 11 rimbalzi e 4 assist), Westbrook chiude con 18 punti, 8 rimbalzi e 6 assist. Warriors sempre più in difficoltà e penultimi a Ovest: non bastano i 28 punti di Burks per evitare la sesta sconfitta nelle ultime sette partite. Ispirata da Doncic (27 punti), Dallas tiene il passo delle prime battendo Orlando all'American Airlines Center (107-106). Ai Magic non bastano i 23 punti di Gordon e i 19 punti di Vucevic.

I risultati della notte di Nba. Detroit Pistons - New York Knicks 122-102, Indiana Pacers - Washington Wizards 121-106, Atlanta Hawks - Chicago Bulls 93-113, Houston Rockets - Golden State Warriors 129-112, Toronto Raptors - Sacramento Kings 124-120, Memphis Grizzlies - Minnesota Timberwolves 137-121, Dallas Mavericks - Orlando Magic 107-106, Utah Jazz - Philadelphia 76ers 106-104, Los Angeles Clippers - Milwaukee Bucks 124-129.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata