Nba, sconfitti Gallinari e Belinelli. Marco fa il suo "season high"

Danilo ne fa 23 ma i Clippers perdono con i Pistons. Gli Spurs battuti dai Thunders di Oklahoma nonostante i 24 punti di Marco

Bene Gallinari e benissimo Belinelli (season high a 24 punti), ma entrambi gli italiani sono sconfitti nelle partite della notte Nba.

A Los Angeles, i Clippers cadono allo Staples Center contro i Detroit Pistons per 104-109. Non bastano i 23 punti del Gallo al californiani, il grande ex Blake Griffin con 44 punti e un Andre Drummond da 20 e 21 rimbalzi trascinano i Pistons. Serata amara anche per Marco Belinelli, a cui non basta realizzare 24 punti con 4/6 da tre per evitare la sconfitta ai suoi San Antonio Spurs sul parquet di Oklahoma City. I Thunder si impongono per 122-112 con 24 punti e 10 rimbalzi del solito Russell Westbrook. Successo molto importante per gli Orlando Magic nella corsa all'ottavo posto nella Eastern Conference, superando per 105-103 i Boston Celtics. Migliore in campo Aaron Gordon con 28 punti e 12 rimbalzi, mentre dall'altra parte Kyrie Irving si ferma a quota 25.

Cadono a sorpresa anche i leader della Western Conference, i Denver Nuggets, battuti per 102-93 dai Phoenix Suns. Kelly Oubre Jr. trascina gli uomini dell'Arizona con 26 punti e 11 rimbalzi. Ai Nuggets non bastano i 23 punti e 10 rimbalzi di Nikola Jokic. Vincono ancora i Miami Heat, che battono i Memphis Grizzlies per 112-108 grazie ai 28 punti di Justise Winslow. Non bastano ai Grizzlies i 24 e 11 rimbalzi di JaMychal Green. Sofferto il successo dei Minnesota Timberwolves sui New Orleans Pelicans 108-106 grazie al solito Karl-Anthony Towns autore di 27 punti e altrettanti rimbalzi. Non bastano a New Orleans i 30 con 14 rimbalzi di Anthony Davis.

Nonostante i 31 punti di Kemba Walker i Charlotte Hornets vengono sconfitti dai Sacramento Kings per 104-97 grazie ai 22 punti di Bogdan Bogdanovic e ai 21 a testa di Buddy Hield e De'Aaron Fox. A Salt Lake City, infine, gli Utah Jazz regolano i Chicago Bulls col punteggio di 110-102 grazie ad un Rudy Gobert da 15 punti, 16 rimbalzi e 8 assist, e ad un Donovan Mitchell da 34 punti.

Ecco i risultati completi.  Los Angeles Clippers-Detroit Pistons 104-109, Miami Heat-Memphis Grizzlies 112-108, Orlando Magic-Boston Celtics 105-103, Minnesota Timberwloves-New Orleans Pelicans 110-106, Oklahoma City Thunder-San Antonio Spurs 122-112, Phoenix Suns-Denver Nuggets 102-93, Sacramento Kings-Charlotte Hornets 104-97, Utah Jazz-Chicago Bulls 110-102.

In classifica, a Est sempre avanti i Toronto Raptors (32 vittorie e 12 sconfitte) davanti ai Milwaukee Bucks (29-12) e agli Indiana Pacers (28-14). A Ovest classifica sempre cortissima. Restano primi i Denver Nuggets (28-13) seguiti dai Golden State Warriors (28-14) e dai Thunders (26-16). Sesti i Clippers di Gallinari (24-8) davanti agli Spurs (25-19).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata