Nba: Portland stende Warriors, Gallinari trascina i Clippers

Vittoria anche per Brooklyn Nets, Milwaukee Bucks, Boston Celtics, Philadelphia 76/ers, Toronto Raptors, Chicago Bulls, Minnesota Timberwolves, Miami Heat e Denver Nuggets

Danilo Gallinari offre un contributo importante da 20 punti in 19' di utilizzo nell'agevole successo dei Clippers contro Phoenix (134-107). Protagonista assoluto Lou Wlliams, autore di 30 punti e 10 assist, mentre ai Suns non bastano i 28 punti di Oubre. La notizia della notte è però la sconfitta di Golden State sul parquet di Portland (129-107). Lillard mette a referto 29 punti con 8 assist, i Trail Balzers fanno la voce grossa tra le seconde linee vanificando i 32 punti a testa di Durant e Curry.

James Harden entra nella storia eguagliando la striscia di Wilt Chamberlain (31 gare consecutive con almeno 30 punti) ma nonostante i 42 punti a referto non riesce a evitare la sconfitta di Houston a Minneapolis (121-111). La splendida prova di Teague da 27 punti e 12 assist unita ai 25 punti e 9 rimbalzi di Towns trascina i Timberwolves alla vittoria. Successo sulla sirena per Denver, che piega Sacramento 120-118 con un canestro a meno di un secondo dalla sirena di Nikola Jokic, in doppia doppia con 20 punti e 18 rimbalzi. Meglio di lui fanno Millsap con 25 punti e Beasley con 21 punti. Per i Nuggets buone notizie anche sul fronte infortunati: Isaiah Thomas torna dopo una assenza di 11 mesi e sigla al rientro 8 punti in 13 minuti. Inutili invece i 25 punti per i Kings di Hieald.

I Bucks passano a Indianapolis 97-106 e si presentano alla pausa per l'All Star Game con il miglior record della Lega. Antetokounmpo firma una tripla doppia da 33 punti, 19 rimbalzi e 11 assist. I Pacers si fermano ai 20 punti di Bogdanovic e poco altro. Nonostante l'assenza di Irving per un problema al ginocchio Boston supera Detroit 118-110 grazie a una bella prova corale in cui spiccano i 19 punti di Tatum, i 18 punti con 8 assist di Hayward e la tripla doppia sfiorata da Horford, con 17 punti, 14 rimbalzi e 8 assist. I Pistons si arrendono nonostante i 32 punti di Griffin e i 21 punti di Drummond.

A Est in zona playoff successi anche per Toronto su Washington (129-120) e per Philadelphia a New York (126-111). Tra i canadesi monumentale prova di Siakam con 44 punti. I 76/ers invece si godono i 26 punti di Embiid, a cui vanno aggiunti 14 rimbalzi, e i 25 punti di Harris. Gara spettacolare a Cleveland, dove ai Nets servono tre tempi supplementari per avere ragione dei Cavaliers (139-148). I Nets trovano il contributo di Russell da 36 punti, ai Cavs non bastano i 42 punti di Clarkson e i 24 di Sexton. Vittorie anche per Chicago contro Memphis (122-110) e per Miami a Dallas (101-112). 

I risultati delle gare di regular season Nba disputate nella notte. Cleveland Cavaliers-Brooklyn Nets 139-148, Indiana Pacers-Milwaukee Bucks 97-106, Boston Celtics-Detroit Pistons 118-110, New York Knicks-Philadelphia 76/ers 111-126, Toronto Raptors-Washington Wizards 129-120, Chicago Bulls-Memphis Grizzlies 122-110, Minnesota Timberwolves-Houston Rockets 121-111, Dallas Mavericks-Miami Heat 101-112, Denver Nuggets-Sacramento Kings 120-118, Los Angeles Clippers-Phoenix Suns 134-107, Portland Trail Blazers-Golden State Warriors 129-107. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata