Durant e Green (Warriors)
Nba, ko per Gallinari e i Clippers. Bene gli Spurs di Belinelli

Entrambi gli azzurri segnano 11 punti. Per San Antonio terza vittoria di seguito. Brutta caduta di Los Angeles a Toronto

Brutta caduta per i Clippers nella notte Nba. I losangelini di Danilo Gallinari si arrendono allo Staples Center a Toronto (99-123) ed incassano la quarta sconfitta nelle ultime sei gare. Privi di Leonard, i canadesi primatisti in Eastern Conference si rialzano dopo due sconfitte e conquistano la 22/a vittoria stagionale facendo fruttare le prestazioni di Ibaka (25 punti e 9 rimbalzi), Lowry (21 punti) e Valanciunas (16 punti). Per il 'Gallo' bottino di 11 punti, 5 rimbalzi e 2 assist in 21', il migliore dei suoi è Marjanovic (18 punti) seguito da Wallace (15). Sorride l'altro azzurro ieri impegnato, Marco Belinelli, che firma 11 punti, 3 rimbalzi e un assist in 11' nella vittoria di San Antonio su Phoenix (111-86). Grande protagonista nel terzo successo consecutivo degli Spurs è Forbes con 24 punti e 11 rimbalzi, bene anche Aldridge che chiude a 18. Torna alla vittoria Houston che piega tra le mura amiche Portland (111-104) grazie ai colpi di Harden (29 punti), Gordon (14 punti), Green (13 punti) e Paul (11 punti, 11 rimbalzi e 10 assist). Ai Trail Blazers non bastano i 34 punti di Lillard e i 23 punti di McCollum.

Ed ecco i risultati degli incontri della notte italiana. Houston Rockets - Portland Trail Blazers 111-104, San Antonio Spurs - Phoenix Suns 111-86, Los Angeles Clippers - Toronto Raptors 99-123.

In classifica, a Est sempre in testa i Toronto Raptors (22 vittorie e 7 sconfitte) seguiti dai Milwaukee Bucks (18-8) e dai Philadelphia 76ers (19-9). A Ovest comandano i Thunders di Oklahoma (17-8) seguiti dai Golden State Warriors (19-9) e dai Denver Nuggets (18-9).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata