Nba, Gallinari non basta: Oklahoma batte Clippers. Houston ancora ko

Per l'azzurro 27 punti e 3 rimbalzi in 27 minuti. I Rockets, senza Harden, si arrendono a Portland (85-104)

Un grande Danilo Gallinari non basta ai Clippers. L'azzurro firma 27 punti e 3 rimbalzi in 27' ma i losangelini si inchinano sul parquet di Oklahoma (128-110). A spingere i Thunder, alla seconda vittoria stagionale, i 32 punti siglati a testa da Westbrook e Paul George, brilla anche Adams che chiude con una tripla doppia (18 punti e 10 rimbalzi). Nelle file dei Clippers, alla terza sconfitta stagionale, in evidenza anche Williams (17 punti) e Harris (15). Spicca poi il successo casalingo di Toronto su Philadelphia (129-112): a trascinare la franchigia canadese Leonard con 31 punti, Valanciunas (23 punti) e Lowry (20 punti e 12 assist).

Ai 76ers non bastano i 31 punti, conditi da 11 rimbalzi, siglati da Embiid. Ancora un ko per Houston, sempre priva di Harden: i Rockets si arrendono in casa di Portland (85-104) e incassano la quinta sconfitta in sei partite. Migliori realizzatori per i Trail Blazers Lillard e Nurkic con 22 punti a testa. Serata amara anche per Washington, sconfitta, a sorpresa, in casa di Memphis (107-95). Dopo sei sconfitte prima gioia per Cleveland, che si impone su Atlanta (136-114) con il decisivo contributo di Hood (26) e Osman (20), 17 i punti siglati a testa da Sexton e Hill. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata