Nba, Gallinari non basta ai Clippers. Boston ferma Milwaukee

Per l'azzurro 25 punti, 8 rimbalzi e 11/11 ai tiri liberi. Ma il dominatore della serata è lo scatenato Joel Embild che mette a referto 41 punti, 13 rimbalzi e 4 stoppate

Sei i match disputati nella notte NBA con la il big match del TD Garden di Boston tra i Celtics e i Milwaukee Bucks che ha visto il successo dei padroni di casa 117-113 grazie ad uno scatenato Kyrie Irving autore di 28 punti e 7 assist. Non bastano ai Bucks i 33 punti, 11 rimbalzi, 9 assist di Giannis Antetokounmpo. Sesta vittoria stagionale per Boston, ma Milwaukee si conferma una grande realtà ad Est con 1 sola sconfitta e 7 vittorie. L'ennesima ottima prova di Danilo Gallinari non basta ai Los Angeles Clippers per evitare la sconfitta contro i Philadelphia 76ers (122-113). Gallinari firma 25 punti con 8 rimbalzi e 11/11 ai tiri liberi. Il dominatore della serata è però uno scatenato Joel Embild che mette a referto 41 punti, 13 rimbalzi e 4 stoppate.

Ad Ovest, importante successo dei Portland Trail Blazers (6-2 in classifica) per 132-119 ai New Orleans Pelicans. La squadra dell'Oregon approfitta dell'assenza di Anthony Davis e viene trascinata al successo dal solito Damian Lillard autore di 26 punti (con 4/7 dalla lunga distanza), 7 rimbalzi e 6 assist. Non bastano ai Pellicans i 29 punti di Julian Randle. A Charlotte, gli Oklahoma City Thunder si impongono in casa degli Hornets 111-107 con un Russell Westbrook dominante e autore di 29 punti, con 10 assist, 3 recuperi e 8 rimbalzi. Negli altri due match della notte, i Cleveland Cavaliers perdono ancora in casa contro i Denver Nuggets 110-91. Ad Atlanta, infine, continua il momento magico dei sorprendenti Sacramento Kings che travolgono 146-115 in casa degli Hawks.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata