Nba, Gallinari e Belinelli non bastano, Clippers e Spurs ko

Le partite della notte

Serata amara per gli italiani impegnati in Nba. Danilo Gallinari e Marco Belinelli rimediano sconfitte con Clippers e Spurs. I losangelini si arrendono in casa di Oklahoma (110-104): il 'Gallo' è autore di una grande prestazione (28 punti in 37'), tra i suoi compagni spiccano i 22 punti di Harris e i 21 punti di Harrell ma non  bastano contro i 33 punti di George. Westbrook sfiora la tripla doppia (13 punti, 9 rimbalzi e 12 assist). Belinelli sigla 17 punti in 29' nella sconfitta casalinga di San Antonio con Chicago (93-98). I migliori degli Spurs sono Aldridge (29 punti e 12 rimbalzi) e DeRozan (21 punti) ma non bastano ad evitare il 15° ko stagionale. A spingere i Bulls Dunn (24 punti) e Markkanen (23 punti). Si ferma la marcia di Boston: i Celtics cadono a Detroit (113-104) e incassano il primo ko dopo otto vittorie consecutive. A spingere i Pistons, i 27 punti di Griffin e i 19 punti (con 20 rimbalzi) di Drummond. Miglior realizzatore per gli ospiti, Irving con 26 punti. Successi anche per i Lakers, che espugnano Charlotte (100-128) e Houston che passa in casa di Memphis (97-105) con i colpi del solito Harden (32 punti, 12 rimbalzi e 10 assist).
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata