Nba, Clippers di Gallinari ko in casa dei Minnesota. Westbrook da record

Il play di Long Beach fa 10 triple doppie consecutive e supera la leggenda Wilt Chamberlain, fermo a 9

Serata negativa per Danilo Gallinari e i Clippers si arrendono sul parquet di Minnesota nella notte Nba. I Timberwolves si impongono 130-120 sui losangelini, trascinati da Towns (24 punti e 10 rimbalzi), Rose (22 punti) e Teague (19 punti e 10 assist) e si rialzano dopo quattro sconfitte consecutive. L'azzurro chiude con appena 12 punti, 5 rimbalzi e un assist in 26', miglior realizzatore degli ospiti Williams con 45 punti che però non bastano ad evitare alla sua squadra la 27/a sconfitta stagionale.

Denver tiene il passo di Golden State superando in casa Miami (103-87), con la sua 23/a tripla doppia stagionale Westbrook (21 punti, 14 rimbalzi e 11 assist) è il mattatore, insieme a George (47 punti, 12 rimbalzi e 12 assist) del successo di Oklahoma su Portland (120-111). Il play di Long Beach fissa anche il record di triple doppie consecutive: con 10, supera la leggenda Wilt Chamberlain, fermo a 9. Altra prova magistrale di Harden, che con 31 punti è decisivo nella vittoria di Houston nel derby texano contro Dallas (120-104). Ai Mavericks non bastano i 21 punti di Doncic. Passando ad Est, la capolista Milwaukee passa a Chicago (112-99) grazie ai colpi di Antetokounmpo (29 punti e 17 rimbalzi) e Bledsoe (19 punti), Toronto resta in scia superando in volata Brooklyn 127-125. Continua il momento positivo di Indiana, che nonostante l'assenza di Oladipo regola Charlotte (99-90) e ottiene il sesto successo di fila.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata