Nba, Boston ko a Portland, James trascina ancora i Lakers

I Milwaukee Bucks espugnano il parquet dei Denver Nuggets

Sei le partite disputate nella notte Nba. Dopo il ko all'ultimo secondo contro i Los Angeles Clippers, pronto riscatto dei Milwaukee Bucks che espugnano il parquet dei Denver Nuggets per 121-114 grazie ai 28 punti (8/13 da tre) di Brook Lopez. La superstar Giannis Antetokounmpo sfiora la tripla doppia con 22 punti, 9 rimbalzi ed 8 assist. Non bastano a Denver i 25 punti di Paul Milsap e i 20 di Nikola Jokic per evitare la terza sconfitta consecutiva. Ancora una sconfitta esterna, invece, per i Boston Celtics, battuti 100-94 a Portland. Terzo successo di fila e secondo posto nella Western Conference per i Trail Blazers, trascinati dalle doppie doppie di Damian Lillard (19 punti e 12 assist) e Jusuf Nurkic (18 punti e 17 rimbalzi). Non bastano a Boston i 27 punti di Jayson Tatum.

Trascinati dai 40 punti di James Harden (conditi da 9 assist e 7 rimbalzi), gli Houston Rockets tornano alla vittoria battendo gli Indiana Pacers 115-103. Importanti per Houston anche i 26 punti di Chris Paul, mentre ai Pacers non basta la doppia doppia di Victor Oladipo con 22 punti e 10 rimbalzi. Il solito LeBron James trascina alla vittoria i Los Angeles Lakers contro gli Atlanta Hawks 107-106. Decisiva una schiacciata di James a 15 secondi dalla fine. Per LeBron 26 punti, mentre agli Hawks non basta i 23 di Taurean Prince. Un Kemba Walker da 24 punti guida gli Charlotte Hornets sui Detroit Pistons per 113-103, superandoli anche in classifica. Non bastano agli ospiti i 23 punti e 22 rimbalzi del centro Andre Drummond. Tutto facile, invece, per gli Orlando Magic, che dominano contro i New York Knicks per 115-89 con un Nikola Vucevic da 21 punti e 14 rimbalzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata