Nba, bene gli Spurs di Belinelli. Comandano Bucks e Nuggets

I Toronto Raptors vincono a Milwaukee. San Antonio supera Memphis. Classifiche cortissime

Mai, da anni, tanto equilibrio nell'Nba. Classifiche di Conference cortissime con cinque squadre a Est e altrettante a Ovest con distacchi minimi e le altre subito dietro. Solo cinque squadre (su quindici) a est e una sola a ovest sono già tagliate fuori dai play off. Gli Spurs continuano nella loro marcia di avvicinamento ai piani altissimi (sono sesti a poca distanza dal terzo posto) battendo i Memphis Grizzlies 108-88 con tanti giocatori in doppia cifra (miglior marcatore è stato Aldridge con 18 punti, e 9 di Marco.

Ecco gli altri risultati.delle partite della notte italiana. Denver Nuggets-Charlotte Hornets 123-110, Detroit Pistons - Utah Jazz 105-110, Philadelphia 76ers - Dallas Mavericks 106-100, Cleveland Cavaliers - New Orleans Pelicans 98-133, Milwaukee Bucks - Toronto Raptors 116-123, San Antonio Spurs - Memphis Grizzlies 108-88, Portland Trail Blazers - Houston Rockets 110-101, Sacramento Kings - Golden State Warriors 123-127. 

La partita "clou" si giocava a Milwaukee dove i Raptors di Toronto sono andati a vincere contro la capolista per 123-116. Trenta punti a testa per Leonard e Siakam, 25 di Ibaka e 21 di Van Vleet per i canadesi. Giannis Antetokounmpo ne ha fatti addirittura 43 per i Bicks con 18 rimbalzi e 18 su 25 al tiro, ma non sono bastati.

In classifica, a Est, Milwaukee resta in testa di centesini sui Raptors. Terzo posto per gli Indiana Pacers, autori di una stagione solidissima. A ovest, Denver Nuggets al comando seguiti dagli Oklahoma City Thunder e dai Golden State Warriors. Poi, Los Angeles Clippers, Houston Rockets e San Antoni Spurs, tutti attaccati.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata