Basket, NBA: Belinelli rientro amaro, San Antonio ko contro Utah

In 23 minuti sul parquet, la guardia azzurra ha chiuso con un misero bottino di 5 punti e 3 assist

Cinque le partite disputate nella notte NBA, con un solo italiano in campo. Dopo aver saltato la gara contro Portland per un problema al collo, Marco Belinelli è tornato sul parquet ma i suoi San Antonio Spurs sono stati battuti nettamente dagli Utah Jazz per 139-105. In 23 minuti sul parquet, la guardia azzurra ha chiuso con un misero bottino di 5 punti e 3 assist. Non sono bastati agli Spurs i 16 punti a testa di DeMar DeRozan e LaMarcus Aldridge, Utah è stata trascinata al successo dai 20 punti di Donovan Mitchell e da un Rudy Gobert da 18 punti e 10 rimbalzi. Sempre ad ovest, il rookie sloveno Luka Doncic trascina i Dallas Mavericks alla vittoria contro i Portland Trail Blazers 111-102. L'ex Real Madrid firma 21 punti e 9 assist, dall'altra parte non bastano i 33 punti del solito Damian Lillard.

Sulla costa Est, per ora non sembra essere servito il cambio di allenatore (da Hoiberg a Boylen) ai Chicago Bulls, che incassano la loro settima sconfitta consecutiva sul campo degli Indiana Pacers per 96-90. Padroni di casa trascinati dai 23 punti di Darren Collison e dai 18 con 11 rimbalzi da Myles Turner. Non bastano a Chicago i 21 punti e 10 rimbalzi di Lauri Markkanen. Nelle altre due gare della notte, gli Orlando Magic superano in trasferta i Miami Heat 105-90 grazie ad un Aaron Gordon da 20 punti e 13 rimbalzi e un Nikola Vucevic da 19 punti e 10 rimbalzi. Netto successo, infine, anche per i Sacramento Kings sui Phoenix Suns 122-105 grazie ad un Buddy Hield da 20 punti. 

Questi i risultati delle partite valide per la regular season NBA disputate nella notte: Utah Jazz-San Antonio Spurs 139-105,Indiana Pacers-Chicago Bulls 96-90, Miami Heat-Orlando Magic 90-105, Dallas Mavericks-Portland Trail Blazers 111-102, Phoenix Suns-Sacramento Kings 105-122.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata