Barzagli: A Malta con l'atteggiamento giusto. Conte? Resta alla Juve

Firenze, 23 mar. (LaPresse) - "Il rischio è quello di andare lì senza l'atteggiamento giusto dopo la bella partita con il Brasile dove abbiamo fatto bene. Dobbiamo metterci più testa possibile perché sarà un test difficile". Così il difensore dell'Italia, Andrea Barzagli, inquadra in conferenza stampa la sfida sul campo di Malta valida come qualificazione ai mondiali di Brasile 2014. "La classifica può farci pensare che si tratta di una sfida semplice ma non lo sarà - aggiunge - dobbiamo ripartire dalla prestazione con il Brasile ed affrontare la gara di martedì con lo stesso spirito". Sulla sfida con i brasiliani Barzagli spiega che non ci sono rimpianti di vittoria nel gruppo: "C'era del rimpianto al termine del primo tempo dove eravamo arrabbiati - precisa - potevamo anche meritarcelo perché abbiamo avuto le occasioni ma la gara è stata bella, a grandi ritmi, ed il risultato giusto". Inevitabile un accenno al campionato ed al futuro di Antonio Conte: "Secondo me non ci sono dubbi che resterà - conclude - vuole scrivere pagine importanti nella storia del club".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata