Bargnani non basta, Toronto ko a Dallas. Primo squillo di Boston

Dallas (Texas, Usa), 31 dic. (LaPresse/AP) - Un super Andrea Bargnani non basta ai Toronto Raptors per evitare la sconfitta in casa dei campioni del mondo Dallas Mavericks. L'azzurro mette a segno 30 punti con 7 rimbalzi e 1-2 da tre punti. I Mavs evitano di diventare la prima squadra campione a partire con 4 sconfitte di fila dai Boston Celtics nel 1970. Per la franchigia texana 18 i punti di Dirk Nowitzki, mentre il centro Ian Mahinmi firma il carrer high con 19 punti.

Battuta d'arresto anche per i New Orleans Hornets di Marco Belinelli in casa contro i Phoenix Suns. L'azzurro segna 8 punti e cattura 10 rimbalzi partendo in quintetto base. Hornets ancora privi del loro miglior giocatore, la guardia Eric Gordon.

Nelle altre gare della notte, continua la marcia dei Miami Heat giunti alla quarta vittoria in altrettante partite. Contro Minnesota sono decisivi due canestri di Dwyane Wade negli ultimi secondi di partita. La guardia di Miami firma 19 punti, mentre LeBron James chiude con 34 punti, 10 assist e 8 rimbalzi.

Prima vittoria stagionale per i Boston Celtics che superano 96-85 i Detroit Pistons grazie ai 19 punti di Jermaine O'Neal e ai 17 di Ray Allen e Brandon Bass. Non perdoni colpi anche gli Atlanta Hawks che superano i New Jersey Nets 105-98 e gli Indiana Pacers che regolano ai supplementari i Cleveland Cavs 98-91. Vittorie esterne, infine, per gli Orlando Magic sul campo di Charlotte 100-79 e dei Chicago Bulls in casa dei Los Angeles Clippers 114-101.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata