Barcellona, Messi: Problemi fisco? Sono tranquillo. Intesa con Neymar? Speriamo funzioni

Barcellona (Spagna), 17 lug. (LaPresse) - "Io sono molto tranquillo, sono al corrente di tutto. Mio padre ed io abbiamo i nostri consulenti che gestiscono queste cose e abbiamo fiducia in loro. Mi auguro che si risolerà tutto. Non capisco niente di queste cose, di cui si occupano i nostri avvocati". Così Leo Messi risponde ad una domanda sui suoi problemi con il fisco spagnolo nel corso della prima conferenza stampa stagionale dal ritiro del Barcellona. Dichiarazioni riportate dai principali media spagnoli.

"La convinvenza con Messi? Speriamo che funzioni in campo, lui è un grande giocatore", ha detto ancora Messi rispondendo in conferenza stampa alle domande sulla convivenza in campo con il neo acquisto del Barcellona Neymar. Parlando nella sua prima conferenza stagionale dal ritiro del club blaugrana, la Pulce argentina ha aggiunto: "Arriva in una squadra di grandi campioni e penso che non avrà problemi ad adattarsi. Mi sembra sia un bravo ragazzo e non avrà problemi perché troverà uno spogliatoio di bravi ragazzi".

Messi ha parlato anche dei principali rivali del Barcellona in Spagna ed in Europa ed è inevitabile partire dal "Bayern che è una grande squadra. Ha vinto la Champions League nettamente e con l'arrivo di Guardiola sarà ancora più forte. Il Real Madrid è molto forte per quello che rappresenta e per i grandi giocatori che ha. Ogni anno è più forte. Sarà un campionato molto difficile contro il Madrid e contro tutte le altre squadre". Messi, infine, ha glissato: "E' una cosa tra loro due e non voglio immischiarmi. Credo abbiano già parlato e chiarito".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata