Barcellona contestato: tifosi prendono di mira Messi e tecnico Martino

Barcellona (Spagna), 17 apr. (LaPresse) - Dopo anni di successi, anche per il Barcellona è arrivato il momento della contestazione. Dopo la sconfitta subita nella finale di Coppa del Re dal Real Madrid, che ha chiuso una settimana orribile per i blaugrana, eliminati in Champions League dall'Atletico Madrid e battuti in campionato dal Granada, i tifosi hanno sfogato la loro rabbia all'arrivo della squadra al Camp Nou. Infatti i giocatori, usciti sul retro per evitare ulteriori incidenti, sono stati insultati al grido di 'mercenari' da un gruppetto di supporter, che avrebbe richiesto un confronto con la squadra. Secondo la stampa spagnola i principali bersagli dei tifosi sarebbero stati il tecnico Gerardo 'Tata' Martino e la stella Lionel Messi. Al primo gli ultrà avrebbero chiesto di dimettersi, mentre l'argentino sarebbe stato accusato per il poco impegno e per non bagnare la maglia di sudore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata