Barcellona, assalto a David Luiz del Chelsea. Neymar in gol contro la Thailandia

Barcellona (Spagna), 7 ago. (LaPresse) - Il Barcellina ha presentato un'offerta ufficiale intorno ai 20-25 milioni al Chelsea per il difensore David Luiz. E' quanto riferisce sulla sua edizione online il quotidiano spagnolo Mundo Deportivo. Il centrale brasiliano dei Blues è diventato il primo obiettivo per il rinforzo della difesa del Barcellona, vista l'impossibilità di arrivare a Thiago Silva del Paris Saint-Germain. Negli ultimi giorni, il direttore sportivo azulgrana Raül Sanllehí è stato a Londra per negoziare con l'agente del giocatore. Il viaggio in Inghilterra del dirigente blaugrana è servito anche per tenere vivi i rapporti con il Liverpool per il danese Daniel Agger, altro possibile obiettivo di mercato della squadra allenata dal Tata Martino.

Il club londinese però alla fine potrebbe accettare il trasferimento del difensore in Spagna e in tal caso, scrive il 'Daily Telegraph', sarebbe già stato individuato il nome del possibile sostituto: il 22enne francese Eliaquim Mangala del Porto. La valutazione (50 milioni di euro la clausola rescissoria del giocatore) è ritenuta eccessiva dal Chelsea, che si dichiara disposto a versare alle casse dei lusitani solo la metà.

Primo gol di Neymar con la maglia del Barcellona, l'asso brasiliano ha aperto le marcature nell'amichevole vinta dai blaugrana per 7-1 contro la Thailandia al Natonal Stadium Rajamangala, a Bangkok. Al 12' del primo tempo su perfetto assist di Fabregas, Neymar ha anticipato con una zampata di punta i difensori avversari e ha depositato la palla in rete. Vittoria travolgente per la squadra del Tata Martino contro la selezione di giocatori del campionato thailandese. Dopo il gol di Neymar, raddoppio di Messi su rigore al 13', poi a segno Pedro al 19', ancora Messi al 25' e Pedro al 36' ha chiuso la cinquina del primo tempo. Per la Tailandia, a segno su rigore Sripan al 43'. Nel secondo tempo altre due reti del Barcellona, ancora con Pedro al 48' e con Alexis Sanchez al 49'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata