Balotelli fa il pieno di multe, ma non paga. Cartella esattoriale da Equitalia

Bergamo, 8 gen. (LaPresse) - 'Pieno' di multe per Mario Balotelli. L'attaccante del Liverpool è stato 'pizzicato', tra il 2012 e il 2013, a superare il limite di velocità in autostrada per ben 18 volte, quasi sempre al volante di una Ferrari a noleggio. Lo scrive 'L'Eco di Bergamo' nella sua edizione odierna, spiegando che il giocatore "per il momento non ha pagato" le multe. "Per questo - si legge - Equitalia gli ha spedito a casa cartelle esattoriali che si aggirerebbero intorno ai 10 mila euro". Balotelli, però, tramite il suo legale ha però presentato ricorso al giudice di pace di Bergamo, spiegando che un problema con il cambio di residenza (a gennaio 2013 si perfezionava il suo passaggio dal Manchester City ai rossoneri del Milan) gli avrebbe impedito di ricevere a casa gli avvisi delle presunte violazioni. Secondo i legali dell'attaccante, dunque, le multe sarebbero nulle.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata