Balotelli a detenuti Sollicciano: Non mollate

Firenze, 5 set. (LaPresse) - Una delegazione della Nazionale azzurra ha visitato i detenuti dell'istituto penitenziario di Sollicciano, quartiere della periferia di Firenze. Hanno partecipato il commissario tecnico Cesare Prandelli, i giocatori Gianluigi Buffon, Mario Balotelli e Alessandro Gamberini e il dirigente Gigi Riva. Il gruppo azzurro, atteso dall'impegno con la Slovenia allo stadio Franchi nell'incontro valido per le qualificazioni agli Europei, è stato accolto da applausi, cori e la consueta richiesta di autografi e fotografie. Il gruppo ha poi risposto alle domande dei detenuti.


"Essere con voi è un piacere", ha esordito SuperMario. "Vi dico di non mollare, chiunque ha una possibilità nella vita". E sul 'caso' dell'iPad portato in panchina durante l'incontro con le Far Oer: "L'ho ascoltato prima della partita, non durante".


© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata