Australian Open, fuori Serena Williams. Murray e Djokovic avanti tutta

Melbourne (Australia), 23 gen. (LaPresse/AP) - Termina negli ottavi di finale il cammino di Serena Williams agli Australian Open, prima prova stagionale del Grande Slam. La campionessa americana è stata eliminata dalla 23enne russa Ekaterina Makarova, numero 56 del ranking mondiale. Praticamente sulla Rod Laver Arena non c'è stato match: 6-2, 6-3 per la Makarova in un'ora e 22 minuti.

E' la prima sconfitta a Melbourne della trentenne statunitense dal 2008, quando Serena fu battuta nei quarti da Jelena Jankovic. La Makarova affronterà nei quarti la vincente del match tra la tedesca Sabine Lisicki e la russa Maria Sharapova. Passa il turno anche la numero 2 del mondo Petra Kvitova. La ceca ha battuto Ana Ivanovic con il punteggio di 6-2, 7-6 (2).

L'Australian Open perde anche un altro dei beniamini del pubblico, Jo-Wilfried Tsonga che a Melbourne era esploso nel 2008 raggiungendo la finale. A mettere ko negli ottavi il francese è stato Key Nishikori, 22enne di Shimane, numero 26 del ranking mondiale: 2-6, 6-2, 6-1, 3-6, 6-3 lo score in favore del tennista giapponese che ha così eguagliato i quarti di finale raggiunti nel 1995 dal suo connazionale Shuzo Matsuoka a Wimbledon, dove si arrese solo a Pete Sampras.

Nei quarti Nishikori sfiderà Andy Murray, favorito numero 4. Lo scozzese è stato in campo appena 49 minuti: il tempo di rifilare un doppio 6-1 al kazako Mikhail Kukushkin, che si è ritirato per un problema all'anca sinistra sull'uno a zero per l'avversario nel terzo set. Si qualifica per i quarti di finale anche lo spagnolo David Ferrer. Il numero 5 del seeding ha battuto in tre set il francese Richard Gasquet 6-4, 6-4, 6-1.

Novak Djokovic, infine, ha battuto negli ottavi l'australiano Lleyton Hewitt in quattro set con il punteggio di 6-1, 6-3, 4-6, 6-3. Nel prossimo turno il campione serbo affronterà lo spagnolo Ferrer. Djokovic punta a diventare il quinto giocatore a vincere tre tornei del Grande Slam di fila, avento nel 2011 vinto in serie prima Wimbledon e poi gli Us Open. Con la sconfitta di Hewitt non ci sono più giocatori australiani in tabellone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata