Australian Open, Errani eliminata nei quarti ma è in finale del doppio

Melbourne (Australia), 25 gen. (LaPresse) - Si ferma nei quarti di finale il cammino di Sara Errani agli Australian Open di tennis, prima prova stagionale del Grande Slam. Troppo forte Petra Kvitova, favorita numero due del torneo e in corsa per la prima posizione mondiale: la 21enne mancina di Bilovec si è imposta per 6-4, 6-4 dopo un'ora e 51 minuti sulla Rod Laver Arena. La 24enne tennista azzurra non ha affatto sfigurato ribattendo colpo su colpo alla campionessa in carica di Wimbledon, eletta nel 2011 dall'ITF giocatrice dell'anno. Il primo set è durato 53 minuti con la Errani capace di rimontare da 2-5 a 4-5: brava a non dare ritmo alla rivale ricorrendo quando necessario anche alla palla corta.

Nel secondo set, durato 58 minuti, dopo aver subito il break in apertura, Sara ha messo davvero paura alla Kvitova salendo sul 4-1 30-0 sul servizio della rivale. Qui però sono venuti fuori il talento e la grande potenza della ceca: cinque game consecutivi e 6-4 finale. Una grande prestazione, però, quella della Errani, capace di tener testa ad una giocatrice che molti indicano come erede della grande Martina Navratilova e che ha vinto 23 degli ultimi 24 match disputati. Nel 2011 la Kvitova oltre a Wimbledon si è aggiudicata il masters di Istanbul. Resta dunque lo straordinario torneo giocato dalla Errani, che per la prima volta in carriera ha raggiunto i quarti in un torneo dello Slam.

Sconfitta in singolare l'azzurra si consola con il doppio dove raggiunge la finale degli Australian Open in coppia con Roberta Vinci. Nella semifinale le due azzurre hanno battuto la coppia Hlavackova/ Hradecka in tre set con il punteggio di 5-7, 7-5, 6-1. In finale Errani e Vinci affronteranno le due russe Kuznetsova e Zvonareva.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata