Australia, pugile 28enne muore per lesioni subite in un match

Sydney (Australia), 15 set. (LaPresse/Xinhua) - Lutto nel mondo della boxe. Il 28enne pugile australiano Davey Browne Jr è morto a causa delle gravi lesioni riportate nel corso del match perso venerdì per il titolo regionale dei pesi superpiuma Ibf contro il filippino Carlo Magali. Browne era stato messo ko a 30 dalla fine dell'ultimo dei 12 round previsti. Il 28enne australiano, padre di due bambini, inizialmente aveva ripreso conoscenza per poi crollare. Ricoverato al Liverpool Hospital di Sydney in condizioni critiche per le lesioni cerebrali riportare, Browne è deceduto dopo che la famiglia vista la situazione irreversibile ha deciso di far spegnere i macchinari che lo tenevano in vista.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata