Australia, con Del Piero boom spettatori per la A-League

Sydney (Austalia), 3 apr. (LaPresse/AP) - Grazie allo sbarco in Australia di campioni del calibro di Alessandro Del Piero e dell'ex nazionale inglese Emile Heskey, l'edizione 2013 della A-League ha stabilito il record assoluto di presenze allo stadio con 1.67 milioni di spettatori nel corso della regular season. Il direttore esecutivo della Football Federation Australia David Gallop ha parlato di un incremento di 250.000 spettatori in termini assoluti rispetto all'ultima stagione. In media sono stati 12.348 gli spettatori presenti allo stadio, il risultato più alto da quando la Lega è passata da otto a dieci squadre.

La stagione inaugurale della A-League nel 2005-06 aveva visto la presenza media in stagione regolare di 11.281 spettatori, aumentati fino ai 14.608 del 2007-08. La scorsa stagione, però, la lega australiana aveva toccato il livello più basso nella sua giovane storia con appena 8.393 spettatori di media a partita. Del Piero ha appena rinnovato il suo contratto con i Sydney FC e ha chiuso la sua prima stagione con 14 reti, anche se non è riuscito a trascinare la squadra ai play off. L'ex centravanti del Liverpool Heskey ha a sua volta appena rinnovato il contratto con i Newcastle Jets per un'altro anno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata