Atletico Madrid, Simeone: Ci abbiamo provato, ma a Londra sarà un'altra partita

Madrid (Spagna), 22 apr. (LaPresse) - "Era una semifinale di Champions con due squadre che non hanno lasciato campo all'avversario. Loro hanno difeso molto bassi, noi abbiamo provato a giocare sulle fasce, al centro, portando gente in avanti. Ma è finita 0-0 e vediamo la prossima settimana per chi è buono questo risultato". Lo ha detto Diego Pablo Simeone, allenatore dell'Atletico Madrid, ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio per 0-0 in casa contro il Chelsea nell'andata delle semifinali di Champions League. In vista del ritorno a Londra, il Cholo però è fiducioso: "Non sarà la stessa partita, sarà più aperta. Loro partono con il vantaggio di giocare in casa, davanti alla loro gente ma noi andremo con la stessa umiltà di sempre e faremo quello che sappiamo fare".

Poi Simeone torna sulla dichiarazione che Mourinho è meglio di lui: "Io ho solo detto che lui ha vinto molto più di me e che io sto imparando". Sulla scelta di far giocare l'ex juventino Diego al posto di David Villa in attacco, Simeone spiega: "Ho scelto lui perchè poteva saltare l'uomo a centrocampo dove c'era tanta gente e per cercare meglio Diego Costa in mezzo. Allo sdtesso tempo poteva cambiare posizioni con gli altri trequartisti". Infine sulle voci che lo vogliono come candidato alla panchina del Manchester United, il Cholo glissa: "Io ora penso solo alla partita contro il Valencia in campionato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata