Atletica, Europei: super Meucci oro nella maratona maschile otto anni dopo Baldini

Zurigo (Svizzera), 17 ago. (LaPresse) - Daniele Meucci ha vinto la medaglia d'oro nella maratona maschile ai campionati Europei di atletica leggera in corso di svolgimento a Zurigo, in Svizzera, con il tempo di 2h11'08". L'azzurro ha tagliato il traguardo sventolando un tricolore preso dal pubblico.

Medaglia d'argento per il polacco di origini etiopi Yared Shegumo in 2h12'00". Bronzo al russo Aleksey Reunkov con il tempo di 2h13'15". Settimo posto per l'altro italiano Ruggiero Pertile in 2h14'18". Quella di Meucci è la prima medaglia d'oro dell'atletica maschile a questi Europei.

Otto anni dopo Stefano Baldini a Goteborg 2006 l'Italia torna a vincere l'oro europeo nella 42,195km maschile. Questa è la terza mdi Libania Grenot nei 400 metri e l'argento della maratoneta edaglia della spedizione azzurra in Svizzera dopo l'oro Valeria Straneo. Il 28enne Meucci ha condotto una gara saggia, sempre nelle posizioni di testa. L'ingegnere pisano ha rotto gli indugi al 35km quando ha raggiunto e poi staccato il polacco Chabowski. Gli ultimi chilometri sono una progressione inarrestabile e una passerella per le vie di Zurigo, con Meucci che è scoppiato poi in lacrime per l'emozione dopo aver tagliato il traguardo come vincitore.

Meucci ha migliorato il primato personale di quasi un minuto rispetto al 2h12'03" da lui corso a New York nel 2013. L'azzurro ha completato così anche la sua 'collezione' di medaglie nella rassegna continentale dopo il bronzo di Barcellona 2010 e l'argento di Helsinki 2012 nei 10.000 metri, specialità che mercoledì scorso qui a Zurigo lo aveva visto piazzarsi sesto. E' la quinta volta che un maratoneta italiano sale in cima al podio degli Europei. I nomi che hanno preceduto Meucci sono di quelli degli olimpionici Gelindo Bordin (nel 1986 e nel 1990) e Stefano Baldini (nel 1998 e nel 2006).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata